Scafatese – Santa Cecilia 5-0

Al Comunale 28 Settembre la Scafatese si impone con un netto 5-0 e ritrova la vittoria che mancava da circa un mese; approfittando dei risultati maturati nella giornata di ieri, inoltre, i canarini si rilanciano in classifica e sognano i play off.

Sul campo in erba sintetica è subito la Scafatese a ricamare la prima azione pericolosa che si conclude con il sinistro di Dell’Arciprete che termina alto. Il Santa Cecilia ci prova al minuto 7 quando, su azione ben imbastita, Marciano è costretto agli straordinari su Santonocito. Al quarto d’ora, però, scatta ancora una volta, puntuale e inesorabile, l’ora di Bartolo Guadagno: il capocannoniere si fa trovare pronto sul cross su punizione di Claudio Amendola e, con un colpo di testa sottomisura, porta in vantaggio i canarini. Guadagno non si accontenta e sfiora il raddoppio al 20’ in ripartenza, ma il suo tiro di interno destro viene respinto da Bracciante che tiene in vita i suoi. Ma il numero 9 gialloblu è insaziabile e sigla la sua doppietta personale al 28’ con un altro colpo di testa: sul cross spiovente da destra è perfetta la scelta di tempo con cui Guadagno anticipa la retroguardia ebolitana, impatta la sfera e gonfia la rete, mentre soltanto dieci minuti dopo il bomber, lanciatosi da solo in progressione, colpisce ancora firmando la tripletta con un dolce tocco di interno destro sul secondo palo.

Nella ripresa il leit motiv non cambia e, se la prima frazione porta il nome di Guadagno, la seconda ha stampato a lettere cubitali quello di Sebastiano Scudiero: la Scafatese sigla il 4-0 in contropiede con la prima rete in gialloblu del centrocampista; lo stesso Scudiero poi realizza anche il 5-0 con un fendente di destro dai 30 metri su cui niente può Bracciante. Al 71’ velo di Guadagno per Avino, ma la conclusione del capitano viene parata dall’estremo difensore ospite. A risultato acquisito Incitti inserisce anche Fiorucci e Versitelli, all’esordio in maglia gialloblu, e il triplice fischio del direttore di gara Russo di Sapri rilancia in classifica la Scafatese che, a 9 giornate dal termine, si ritrova a una sola lunghezza dalla zona play off.