Undicenne colto da malore muore nel cortile di casa

Muore mentre sta giocando in cortile. Aveva soltanto undici anni il ragazzino che dopo essersi sentito male è deceduto mentre stava giocando nel cortile di casa sua.

La terribile tragedia, che ha scosso un’intera comunità, si è consumata a San Giuseppe Vesuviano. Celere ma quanto inutile si è rivelata la corsa verso il vicino presidio medico. Pochi minuti dopo il suo arrivo i medici hanno dovuto accertarne l’avvenuto decesso. Ne ha dato notizia “Napoli.Zon”.