Scafati. Acse. Revocato il Cda, arrivano i tecnici nominati dalla commissione

Revocato dalla commissione straordinaria il Cda dell’Acse, società finora guidata da Gaspare Mascolo, Domenico Casciello e Maria Teresa Starace. La commissione straordinaria ha deciso di revocare il mandato ai dirigenti della società che si occupa di rifiuti, parcheggi e cimitero. Nominati già i tre nuovi componenti del Consiglio di amministrazione. Si tratta di tre commercialisti: Daniele Meriani di Baronissi, che ha ottenuto la carica di presidente, Filippo Maraniello e Gaetano Infranzi di Napoli.

“Apprendiamo con soddisfazione della nomina del nuovo CDA dell’ACSE cui auguriamo un proficuo lavoro – dichiara il segretario del Pd Margherita Rindali -. Fin da subito, infatti, abbiamo chiesto l’azzeramento dei vertici delle partecipate e di tutte le nomine fiduciarie fatte dall’ex sindaco nel segno della totale discontinuità rispetto alla sua gestione. Gestione che, nel caso dell’ ACSE, non è mai neppure riuscita a garantire un servizio efficiente ma solo costi elevatissimi per i cittadini. Spezzare ogni legame tra i fedelissimi di Aliberti e la macchina amministrativa quindi, riteniamo, sia fondamentale per dare una svolta completamente nuova all’azione di governo della città.Ovviamente ci attendiamo che quanto prima avvenga lo stesso anche per le altre partecipate e che si proceda alla risoluzione dei contratti con la Geset e la Publiparking dati i loro ripetuti inadempimenti a fronte di compensi altissimi che percepiscono dal Comune. Saranno questi alcuni degli argomenti che tratteremo giovedì prossimo quando incontreremo i commissari prefettizi”.