Reggia di Caserta, lotta all’abusivismo commerciale

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta negli ultimi giorni ha intensificato i controlli per contrastare il diffuso fenomeno dell’abusivismo commerciale ambulante nei pressi della Reggia. Nel fine settimana diverse pattuglie di finanzieri in borghese hanno presidiato l’area monumentale, effettuando una serie di controlli nei pressi ed all’interno della Reggia di Caserta.

Le Fiamme Gialle negli spazi antistanti la Reggia hanno identificato 3 venditori abusivi intenti a vendere gadget e guide turistiche. La merce, circa 150 souvenir, è stata sottoposta a sequestro amministrativo ed i tre soggetti sono stati sanzionati con una multa che va da euro € 2.500,00 ad € 15.000,00. Allo stesso tempo, all’interno del monumento, sono stati verbalizzati per mancato rilascio di documenti fiscali quattro operatori tra coloro che prestano servizio di navetta su carrozza ed attività di bar e ristorazione.