Fallimento Scafati Sviluppo, parla Cucurachi

Fallimento della Scafati Sviluppo, interviene l’esponente del PD Marco Cucurachi.

“Il Tribunale di Nocera Inferiore in data 13 aprile 2017 ha dichiarato il fallimento della STU Scafati Sviluppo Spa, società totalmente partecipata dal Comune di Scafati, che avrebbe dovuto realizzare il progetto di reindustrializzazione dell’Area Ex Copmes -si legge in una nota-.Un progetto rispetto al quale ho sempre avuto dubbi e perplessità a causa della mancanza di copertura finanziaria, certificata dall’Autorità Anticorruzione di Cantone, delle nomine illegittime di consulenti che pagavano mazzette ai camorristi, di violazioni urbanistiche e di una gestione scellerata senza criteri economico-finanziari certi. Nella qualità di Presidente della Commissione Consiliare Garanzia ho evidenziato le illegittimità ed i Consiglio comunale sono stato tacciato, dall’attuale cittadino libero ed ex sindaco di Scafati di essere contro il progetto e di non fare l’interesse degli imprenditori. La storia e i fatti mi danno ragione e dispiace ancora di piu’ perché se la maggioranza avesse ascoltato il Partito Democratico, non saremmo arrivati a questo. Il fallimento della STU e’ il fallimento della politica, dei Dirigenti e degli amministratori che hanno, con arroganza, potervia ed incompetenza offeso l’intelligenza degli imprenditori che ora rischiano di perdere tutto cio’ che hanno investito, con una ovvia e conseguenziale ricaduta sui livelli occupazionali. Una delle tante occasioni perse per Scafati. I venditori di fumo ora abbiano il coraggio di spiegare quali sono i reali motivi del fallimento e si assumano la responsabilità delle proprie azioni”.