Angri. Giunta Ferraioli alle corde. L’intervento di Alfonso Scoppa

“Angri a mio avviso necessita di scelte coraggiose”. Con queste parole l’ex consigliere comunale Alfonso Scoppa interviene nella piena emergenza amministrativa che sta affliggendo il sindaco Cosimo Ferraioli. Scoppa ritenuto uno dei possibili competitor di Ferraioli nel 2020 alla fascia tricolore, fa una breve analisi della situazione di stallo che sta vivendo la cittadina angrese.

“Nel mio paese – scrive Scoppa – non vedo, ahimè, un forte e deciso cambio di passo. Il dibattito politico verte solo sulle questioni che, tutto sommato, riguardano l’ordinarietà che andrebbe anche bene se però, si parlasse e si attuasse anche un programma di lunga gittata, un obiettivo per la città”.

Scoppa parla anche di mancanza di vedute e i di programmazione in ogni settore: “Il commercio ha davvero una prospettiva di miglioramento con quello di cui si discute? Il mercato del lavoro ha speranze di incremento se non se ne parla affatto? La vivibilità generale e’destinata ad aumentare se non si guarda oltre”?

Scoppa invita il governo locale ad un’azione drastica: “Angri a mio avviso necessita di scelte coraggiose che rivoluzionino in maniera drastica gli attuali assetti, bisogna darsi da fare muovendo le acque stagnanti che impediscono ogni forma di sviluppo. Di questo passo andremo verso un agglomerato con una buona industrializzazione, tipica delle grandi ASI, ma senza una vita civile e sociale da città bella ed interessante, da vivere, non un dormitorio del quale si dica sempre e solo che ha enormi potenzialità ma, inespresse”.