San Marzano. Il sindaco vara la nuova Giunta

Il Sindaco Cosimo Annunziata ha sciolto le riserve ed a seguito del mandato ricevuto dalla maggioranza ha ricomposto la giunta comunale che era stata azzerata circa due settimane fa. “Ho ascoltato le istanze e proposte di tutti i consiglieri di maggioranza con un approccio e confronto dialettico e costruttivo – dichiara il Sindaco- È stata un’occasione importante per una verifica intermedia. Tutti, malgrado alcuni abbiano espresso posizioni non condivise, si sono rimessi alle mie scelte”.

Lavorare per obiettivi e con un preciso cronoprogramma nelle intenzioni del primo cittadino tenendo conto anche dei pesi elettorali e del lavoro sinora svolto. “Abbiamo ricevuto un mandato dai cittadini per risolvere problematiche ed attuare un piano di sviluppo condiviso- dichiara il Sindaco – Pertanto ho inteso confermare i precedenti Assessori, procedendo ad una rimodulazione di deleghe assegnate e nominando vicesindaco l’avvocato Francesca Barretta, in linea con le pari opportunità ed in un turn over con Colomba Farina . Si tratta come detto di una rimodulazione che tiene conto di una verifica di competenze e condivisione di obiettivi. Ci appartiene il senso di responsabilità ben condiviso dai nostri consiglieri e la volontà di dare contributi rilevanti per il bene della nostra Comunità”- ha così dichiarato il Sindaco-

BARRETTA
Personale
Affari generali-servizi demografici
Servizi scolastici
Rapporto con il consiglio comunale

BELVEDERE
Politiche ambientali e assetto idrogeologico
Tutela degli animali
Gestione energetica
Cimitero ed edilizia cimiteriale

FARINA
Pari opportunità
fondi strutturali
innovazione tecnologica
protezione civile
Politiche di tutela e promozione della salute
Politiche del lavoro-POLITICHE SOCIALI

IAQUINANDI
Decoro Urbano

Sviluppo economico

Promoz.socio cult. e partecipaz.
Polizia locale e sicurezza viabilità e infrastr.

OLIVA
Governo del territorio
Patrimonio- Promozione dello Sport, impiantistica sportiva e gestione degli impianti sportivi

Affari legali
Trasporto pubblico locale
partecipazioni