Scafati. Operazione Sarastra, concluse le indagini

Nella giornata di oggi, il personale della Sezione Operativa della Dia di Salerno ha notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari e contestuale informazione di garanzia, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno-Dda (Pubblico Ministero dott. Vincenzo Montemurro) nei confronti di:
Angelo Pasqualino Aliberti, ex sindaco di Scafati, Nello Maurizio Aliberti, Roberto Barchiesi, Giovanni Cozzolino, Alfonso Loreto, Monica Paolino Monica, Ciro Petrucci, Andrea Gennaro e Luigi Ridosso.

Le indagini condotte dalla Dia di Salerno nell’ambito dell’operazione SARASTRA hanno consentito di raccogliere significativi elementi di responsabilità a carico degli indagati, ritenuti responsabili:
– tutti, in concorso, del reato di scambio elettorale politico-mafioso;
– Aliberti Angelo Pasqualino, Aliberti Nello Maurizio e Ridosso Gennaro, sempre in concorso, dei delitti di minaccia aggravata e violenza privata aggravate dal metodo mafioso;
– Ridosso Gennaro, Ridosso Luigi e Loreto Alfonso, del reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Il provvedimento verrà notificato anche alle persone offese tra cui: la Presidenza del Consiglio dei Ministri, domiciliata presso la locale Avvocatura Distrettuale e Comune di Scafati (SA), nella persona del Presidente della Commissione Straordinaria.