Cava. Partiti i lavori di rimozione dell’amianto dai prefabbricati

Sono iniziati stamattina i lavori di rimozione dei tetti in amianto del campo containers “Le Ginestre”, in località Annunziata. Il Sindaco Vincenzo Servalli, durante il sopralluogo sul posto, ha fatto il punto della situazione con i tecnici comunali e della ditta, assente l’assessore alla manutenzione e lavori pubblici, Nunzio Senatore, per impegni fuori nazione.

La ditta Pace Rocco Costruzione, a conclusione dell’iter procedurale a seguito dell’aggiudicazione della gara per un importo di 93.453,17, anche per la bonifica dei campi di Sant’Arcangelo e San Pietro (Largo Genovesi), ha iniziato i lavori dal Campo delle Ginestre che dovrà essere riconsegnato ai proprietari entro il mese di dicembre, come da risoluzione del contratto di affitto dell’area che costava al Comune 40 mila euro all’anno.

“Un altro impegno che stiamo rispettando – afferma il Sindaco Servalli – oramai i campi sono stati praticamente svuotati, liberandoli anche da chi, non avendo alcun diritto, li aveva occupati abusivamente. Un lavoro complesso, delicato, impegnativo che ci siamo assunti l’onere di portare a termine con i fatti e non con le chiacchiere, anche ricercando e trovando le risorse finanziarie necessarie ed evitando nuove occupazioni. Ci vorrà un po’ di tempo, ma l’eliminazione e la bonifica di tutte le aree è finalmente un’opera in corso e irreversibile”.