All’ospedale di Cava mancano i ferri chirurgici

La denuncia dei consiglieri comunali di Fratelli d'Italia

“All’ospedale di Cava de’ Tirreni (Salerno) mancano da anni i ferri chirurgici per la sala operatoria”: la denuncia arriva dai consiglieri comunali di Fratelli di Italia, Clelia Ferrara e Renato Aliberti, che riferiscono quanto loro dichiarato dai medici.

“Da quasi due anni infatti e nonostante siano state espletate tutte le procedure di gara la sala operatoria del reparto di chirurgia generale e d’urgenza e’ ancora sprovvista di ferri chirurgici. Siamo alla situazione paradossale – spiegano i due esponenti di Fratelli di Italia all’Ansa- che i medici dell’ospedale di Cava per non interrompere l’attivita’ operatoria siano costretti ad utilizzare i ferri chirurgici personali che iniziano peraltro ad essere usurati”.

Gli esponenti di FdI puntato l’indice contro il direttore generale dell’azienda ospedaliera Ruggi D’Aragona Nicola Cantone e il commissario Vincenzo De Luca.

Foto dal web