La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno, incontro a Nocera Inferiore

Domani, 10 ottobre, alle ore 16, nel teatro degli Olivetani, sede Asl di Via Ricco, a Nocera Inferiore, si terrà un incontro scientifico sul tema “La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno”.

Nota anche con l’acronimo OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome), la sindrome è una condizione caratterizzata da pause nella respirazione durante il sonno, dovute all’ostruzione parziale o totale delle prime vie aeree.
E’ caratterizzata da sonnolenza diurna e russamento nel sonno, si presenta più spesso più negli uomini che nelle donne.

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno è molto più comune nelle persone in sovrappeso o francamente obese, nelle persone con il collo corto e tozzo (taurino), in chi ha ostruzioni delle prime vie aeree (a livello del naso, della bocca o della gola), inoltre, si presenta più spesso più negli uomini che nelle donne (nelle donne è più frequente dopo la menopausa).

Di questa patologia, che soltanto in provincia di Salerno interessa circa 30.000 persone, delle quali meno del dieci per cento è consapevole di esserne affetto, si parlerà in un convegno organizzato dalla Azienda Sanitaria Locale di Salerno.
Nel corso del convegno verrà presentato dall’ autore il libro “La giustizia non è un sogno” del magistrato di Torino, Raffaele Guariniello.