Pagani. Bene confiscato alla criminalità assegnato all’associazione Superabile

Questa mattina in apertura dei lavori del consiglio comunale di Pagani si è svolta la cerimonia di consegna all’Associazione Superabile Onlus del bene confiscato alla criminalità. Si tratta di un appartamento in via Niglio che da oggi riparte a nuova vita diventando spazio dove i ragazzi con diversamente abili potranno svolgere ogni attività utile al miglioramento delle loro condizioni.

“Un momento significativo ed estremamente positivo per la collettività, un messaggio di democrazia e di crescita civile. Beni fermi lì da troppi anni e per i quale ho ritenuto giusto, insieme alla mia amministrazione, che si procedesse finalmente con i bandi pubblici. Abbiamo firmato questa mattina il documento di consegna dell’immobile all’associazione Superabile che sono certo lavorerà al meglio – dichiara il sindaco Bottone -. Si tratta di un percorso che abbiamo iniziato tempo fa e che ha visto, già a maggio 2016, la prima assegnazione ad un’altra associazione del territorio, Autismo fuori dal Silenzio che – come l’Associazione guidata dal dott. Di Bartolomeo – operano sul territorio e danno testimonianza di affidabilità e di impegno sociale. A loro auguriamo buon lavoro certi che porteranno un prezioso contributo al miglioramento del tessuto sociale della città. Infine, un ringraziamento anche alla Responsabile di Settore, la dott.ssa Ferraioli, per il lavoro svolto”.

Pagani. Affidato all'associazione Superabile un bene confiscato alla criminalità

Pubblicato da agro24.it su Giovedì 19 ottobre 2017