Sarno. Chiude il centro per l’impiego. L’ira di Sirica

Chiude il centro per l’impiego, dopo la chiusura dell’Agenzia delle entrate e il trasloco dell’Arcadis la città dei sarrastri perde un importante servizio di riferimento perla comunità: l’ex collocamento.

Enrico Sirica, capogruppo di Fdi – An in consiglio comunale e duro con il governo locale: “Ancora una volta perdiamo dei vantaggi e li regaliamo alle realtà cittadine vicine. Mi chiedo, come mai? Come farà a crescere questa città se continua a perdere pezzi? Chi di dovere dovrebbe darci una prova reale e concreta di come far sviluppare Sarno: ancora una volta non si è vicini ai cittadini, si pensi ai tanti giovani che utilizzano i servizi del centro per l’impiego – spiega Sirica – Quanti disagi dovranno affrontare? Si pensi a quei ragazzi non patentati. Mentre la provincia ha comunque tutto il personale ancora in forza, qui si chiude”.

E ancora Sirica: “La provincia potrebbe tranquillamente disporre il personale sul territorio senza sostenere alcun costo aggiuntivo per tenere aperto lo sportello di Sarno – e aggiunge ironicamente – Peccato non poter interagire con il presidente della Provincia”.

E ancora Enrico Sirica scrive: “Come capogruppo Fdi -An auspico un intervento immediato del Presidente della Provincia e sindaco di Sarno, in modo da risolvere velocemente la problematica: non possiamo permetterci il lusso di continuare a perdere ulteriori servizi a discapito della cittadinanza. Oggi purtroppo viviamo un altro danno per il popolo”.