Abbigliamento contraffatto messo in vendita sui social

Abbigliamento con marchi contraffatti messo in vendita su Facebook. E’ quanto ha scoperto la guardia di finanza di Nizza Monferrato, nell’Astigiano. Tre i denunciati per contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ad Asti, in Campania e Lazio. Sanzioni amministrative per 80 mila euro per altri due soggetti coinvolti. I finanzieri hanno individuato i canali di approvvigionamento della merce, dislocati in varie regioni d’Italia e identificato sia gli autori delle vendite online, sia l’elevato numero di acquirenti finali. Cinque le perquisizioni eseguite e oltre 100 i capi di vestiario e accessori contraffatti sequestrati, per un valore di mercato di circa 5mila euro. (ANSA)