Pagani. Rifiuti: accordo con San Valentino Torio fermo al palo, si dialoga con il Consorzio

Il rapporto tra il Comune di Pagani e il Consorzio di Bacino Salerno 1 potrebbe continuare anche dopo il 28 febbraio. L’intesa con il Comune di San Valentino Torio per l’affidamento del servizio di igiene urbana alla San Valentino Servizi non è stata ancora siglata e rischierebbe addirittura di saltare. Ci sarebbe un problema legato alla polizza fideiussoria e, anche nel caso in cui dovesse arrivare l’accordo tra i due Comuni, i tempi sarebbero troppo stretti per consumare tutti i passaggi burocratici previsti. Di qui la decisione degli amministratori di rivolgersi ai vertici del Consorzio. Stamani, nel corso di un incontro con il commissario Fabio Siani si è discusso della possibilità di continuare le attività in via temporarenea anche dopo il 28 febbraio. Si potrebbe ricorrere all’istitito del comando, iter che sarebbe stato già seguito anche da altri comuni.
Una soluzione temporanea per evitare che la città piombi nell’emergenza e per scongiurare licenziamenti.