Pagani. Sessa: “Bottone dica con chi si è schierato e faccia chiarezza sul ruolo di Marcello Toscano”

Il consigliere comunale di minoranza Anna Rosa Sessa replica in maniera dura alle dichiarazioni rese nei giorni scorsi dal sindaco Salvatore Bottone e invita il primo cittadino a “comunicare ufficialmente con chi è schierato stavolta nella campagna elettorale per le politiche 2018”.

Di seguito la nota a firma di Anna Rosa Sessa

“Il Sindaco inadeguato dimostra quotidianamente di non avere nemmeno i fondamenti politici ed istituzionali che dovrebbero caratterizzare l’autorevole ruolo che ricopre. E’ assolutamente sconcertante, infatti, rilevare come quotidianamente usi il Suo ruolo per “inquinare “ una campagna elettorale che, per quanto è dato sapere ufficialmente, non gli appartiene in quanto né direttamente ne indirettamente, coinvolto.

Quando simile soggetto istituzionale, che in questi ultimi quattro anni si è caratterizzato solo per l’aver rinnegato nove anni di amministrazione diretta della città esercitata in ruoli di prestigio ed autorevoli e per aver essere passato dal centrodestra al centrosinistra, ha l’ardire di intervenire – da Sindaco – in scelte politiche coernti che vedono collocati me e l’on.le Gambino, oggi come ieri nel centrodestra, allora ci si rende conto che ha anche superato i limiti della decenza politica e istituzionale.

Quando un simile soggetto istituzionale afferma “che in campagna elettorale renderà noto alla città i guasti che sarebbero stati prodotti” allora la risibilità che ordinariamente suscita si trasforma in “comicità” che finisce con il destare – in chi è vittima delle sue esternazioni senza capo né coda – “solo umana e profonda compassione”.
Tanto perché è noto che il Sindaco inadeguato non è candidato, né ha comunicato ufficialmente in quale partito
milita, né a sostegno di chi è schierato “ nella campagna elettorale” per le politiche 2018.

Finora, infatti e da oltre un anno, annuncia settimanalmente che ha “raggiunto l’accordo con il PD” senza mai concretizzarlo e senza mai procedere alla nomina degli assessori mancanti.

Sono e sarò lieta, come consigliere comunale, se il Sindaco inadeguato riuscirà a trovare “una collocazione partitica e politica definitiva” utile a smentire le voci, circolanti da sempre, riferite ad “una Sua difficoltà ad essere accettato” dai Partiti contattati (PSI, UDC, PD) e in particolare dal PD.

Nel frattempo invito il Sindaco inadeguato a comunicare ufficialmente con chi è schierato stavolta nella campagna elettorale per le politiche 2018 e, soprattutto, se l’Ing. Marcello Toscano – di cui si racconta stazioni costantemente negli uffici comunali addirittura partecipando alle Giunte ed interessandosi del Ciclo dei Rifiuti – è stato nominato Assessore o consulente del Sindaco essendo certo che, ad oggi, nessun atto amministrativo sindacale in tal senso è stato pubblicato e/o reso noto”.