Le Finestre di Michele. 100mln di euro per la viabilità nell’Agro. Avviso pubblico per la selezione dei progetti

La Regione Campania con la Delibera di Giunta Regionale n. 104 del 20/02/2018, pubblicata sul BURC n. 20 del 5 Marzo 2018, ha preso atto dello stanziamento disposto dal Governo con la delibera CIPE n. 54 del 1° Dicembre 2016 per infrastrutture stradali ed ha fissato modalità attuative. Gli interventi in numero di 21 sono previsti su tre assi tematici:

A) interventi stradali, D) messa in sicurezza del patrimonio infrastrutturale esistente, E) altri interventi, per un importo totale complessivo di 1.003 milioni di Euro (1 Miliardo e 3 milioni di Euro).
Nell’ambito dell’asse A) la somma di 100,00 milioni di Euro è destinata ad Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale-Programma d’intervento per il servizio di tipo metropolitano nell’agro Nocerino-Sarnese.

La Delibera di Giunta Regionale stabilisce che per l’assegnazione dei fondi si dovrà procedere mediante un Avviso Pubblico finalizzato alla redazione di una graduatoria di interventi ammissibili.

L’ambito territoriale di riferimento del programma da 100 Milioni di Euro è costituito complessivamente da 17 comuni di cui 15 della Provincia di Salerno – Scafati, Sarno, Siano, San Valentino Torio, San Marzano sul Sarno, Sant’Egidio del Monte Albino, Roccapiemonte, Pagani, Cava dei Tirreni, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Corbara, Castel San Giorgio, Bracigliano, Angri – e 2 comuni della Città Metropolitana di Napoli – Striano e Poggiomarino.

I criteri di selezione sui quali dovrà basarsi l’Avviso Pubblico riguarderanno la coerenza strategica con la programmazione nazionale e regionale, con la pianificazione urbanistica di area vasta, con la mobilità sostenibile e con gli interventi connessi alle aree industriali con la finalità di favorire i collegamenti con i principali nodi allo scopo di sostenere lo sviluppo del territorio e l’incremento occupazionale.
La Struttura di Missione della Regione Campania dovrà procedere quindi all’elaborazione dell’Avviso Pubblico ed alla nomina della Commissione per la formazione della graduatoria. C’è da augurarsi che si giunga celermente alla formulazione dell’Avviso ed alla selezione degli interventi, e che il tutto possa definirsi entro pochi mesi con l’avvio delle progettazioni. Non sempre è così, anzi.

Ingegnere Michele Russo