Uccisa davanti scuola. Carfagna: “Denunce per stalking non siano considerate di serie B”

“Oggi a Terzigno come poche settimane fa a Latina la denuncia di una donna faceva presagire il peggio e avrebbe potuto evitare il dramma se fosse stata tenuta nella giusta considerazione. E’ necessario che le denunce per maltrattamenti e per stalking non siano considerate di serie b, ma affrontate con la maggiore rapidita’ possibile perche’, come dimostrano ancora i casi recenti, sono sintomatiche di situazioni che possono degenerare in omicidi. La risposta dello Stato deve essere piu’ veloce. Anche di questo e di come implementare le misure di prevenzione dei femminicidi si dovra’ occupare con serieta’ e impegno il prossimo governo”. Cosi’ Mara Carfagna, deputato di Forza Italia, in una nota. “Esistono nel Paese emergenze sociali che devono essere affrontate con prontezza e suggeriscono a tutte le forze politiche di approcciare i passaggi istituzionali delicati delle prossime settimane con serieta’ e tralasciando egoismi e tatticismi esagerati”, conclude Carfagna.(ANSA).