Angri. Luci bianche nel centro storico. L’accusa di Alfonso Scoppa

Muove l’appunto l’ex consigliere comunale Alfonso Scoppa e membro dell’associazione “Un’Altra Angri”, dal suo profilo social

Pubblica illuminazione. Arrivano nuove polemiche. Questa volta riguarda l’illuminazione a led installata nel centro storico. La luce fredda ha sostituito quella ben più calda delle lampadine arancioni nel centro storico cittadino.

Muove l’appunto l’ex consigliere comunale Alfonso Scoppa e membro dell’associazione “Un’Altra Angri”, dal suo profilo social: “Le luci fredde nel centro storico, rappresentano uno schiaffo al buon gusto e al rispetto di quel poco di arte che abbiamo; il centro pullula di arte Catalana, non è la corsia di un aeroporto! Finché siete a tempo, fermate questo pugno nell’occhio” rivolgendosi all’amministrazione Ferraioli, già finita sotto accusa per l’appalto della pubblica illuminazione.