Angri. Il sindaco ha ricevuto il magistrato brasiliano Ricardo Cardozo

Venerdi 27 aprile alle ore 10, nel Salone degli Affreschi di Castello Doria, si svolgera` il convegno dal titolo: “Il fenomeno delle baby gang. Le esperienze italiana e brasiliana a confronto”.

Mattinata di saluti istituzionali per il sindaco Cosimo Ferraioli che ha ricevuto il magistrato brasiliano Ricardo Cardozo De Mello Tucunduna, presidente della Prima Sezione del Tribunale di Giustizia dello Stato brasiliano di San Paolo. Un incontro che ha posto al centro del dialogo il fenomeno delle baby gang e le tematiche sociali ad esso legate, la volonta` di mantenere vivo il legame tra Angri e lo Stato di San Paolo, attraverso la conferma di un convegno annuale che si terra` ad Angri nel Castello Doria, ma anche sulla nascita di una sinergia per lo sviluppo commerciale delle aziende locali, in un paese che presenta grossi segnali di crescita economica. Dunque non solo un incontro fine a se stesso, ma finalizzato alla creazione di un programma comune, per aprire a nuove frontiere commerciali per le attivita` produttive angresi.

Presenti, oltre al magistrato Ricardo Cardozo De Mello Tucunduna, anche il presidente del Dipartimento Sviluppo e Cooperazione Italia-Brasile,Raffaele Palumbo, il vice presidente Daniele Selvino, l’assessore Roberto Falcone, il consigliere comunale Antonio Palumbo.

Venerdi 27 aprile alle ore 10, nel Salone degli Affreschi di Castello Doria, si svolgera` il convegno dal titolo “Il fenomeno delle baby gang. Le esperienze italiana e brasiliana a confronto”.

Il fenomeno delle baby gang. Bullismo e violenza di genere. Temi attuali che saranno affrontati da due mondi a confronto. Quello italiano e quello brasiliano, diversita` e similitudini di un universo giovanile fortemente condizionato dalla perdita di valori, dal declino della famiglia e dalla materialita` del tempo contemporaneo.

Il sindaco dichiara:

“L’incontro di questa mattina e` la prosecuzione di un’attività già intrapresa l’anno scorso, dando seguito a questa sinergia tra la nostra città e la rappresentanza di una città importante come San Paolo del Brasile. Insieme affronteremo argomenti che sono di comune interesse, in particolare riferiti alla legalità in generale. Quest’anno si discuterà del problema delle baby gang, un fenomeno abbastanza presente in Brasile. Purtroppo anche da noi, da qualche tempo, la problematica sta prendendo piede e dai lavori del convegno, potremmo avere degli spunti interessanti, per analizzare e capire come combattere questo fenomeno che anche in Italia e` in ampia diffusione”.