Sant’Egidio piange Raffaele, morto a 17 anni in un incidente stradale

“Raffaele se n’è andato a 17 anni. Aveva tutta la vita davanti. Lascia un’intera comunità nello sgomento e nel dolore. Raffaele era figlio di questa terra. Un ragazzo perbene e appassionato, che in questa terra ha coltivato amicizie, passioni, ha costruito la sua giovane vita. Non ci sono parole in grado di spiegare tragedie come questa, di fronte alle quali l’unica cosa che possiamo fare è stringerci, come comunità, alla sua famiglia e a quanti gli hanno voluto bene. Pregando per gli altri ragazzi rimasti feriti, in attesa di riabbracciarli presto”. Così su Facebook il sindaco di Sant’Egidio Nunzio Carpentieri ricorda Raffaele Rossi morto la notte scorsa in un tragico incidente a Nocera Superiore.

L’intera comunità è sotto choc. Numerosi i post pubblicati sui social per ricordare il giovane e stringersi alla sua famiglia.