Smodato uso degli antibiotici. Asl Salerno e Federfarma avviano indagine.

La Campania è tra le prime regioni dove si registra un maggior uso di antibiotici. In Europa il primato spetta all’Italia. L’uso smodato di questi farmaci ha causato un aumento delle resistenze antibiotiche che riducono gli effetti terapeutici. Federfarma Salerno ha aderito all’invito dell’Asl Salerno di effettuare un’indagine conoscitiva tra i pazienti per verificare il corretto uso degli antibiotici. Per l’intero mese di aprile i farmacisti distribuiranno ai pazienti un breve questionario anonimo. I risultati della ricerca serviranno a fronteggiare una problematica nazionale e regionale che potrebbe pregiudicare terapie future. Al paziente viene anche offerta un’ulteriore possibilità per chiedere al farmacista di fiducia ulteriori informazioni sull’uso corretto degli antibiotici.

“Farmacovigilanza, uso appropriato e corretto del farmaco – ha detto il presidente di Federfarma Salerno, Dario Pandolfi – rientrano nei compiti professionali del farmacista. Riteniamo che il progetto abbia un importante valore sociale e professionale”.