Vino sofisticato con zucchero, arresti e sequestro da 12 mln

La Guardia di Finanza di Caserta, insieme a personale dell’Ispettorato repressione frodi del Mipaaf, ha eseguito 9 misure cautelari personali (4 arresti con il beneficio dei domiciliari e 5 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) emesse dal gip di Napoli Nord nei confronti dei componenti di una banda che commercializza va in nero zucchero utilizzato per la sofisticazione di prodotti vitivinicoli del Vino al Mosto al succo d’uva. Sequestrati anche beni per 12 milioni di euro e perquisite sedi di decine di societa’ coinvolte nella frode con sedi operative in Campania, Puglia, Sicilia, Emilia Romagna e Veneto. I dettagli dell’operazione saranno resi noti alle 11:00 la conferenza stampa al Comando Provinciale della finanza di Caserta.