Premio “Fides et Scientia” al direttore di Avvenire Marco Tarquinio

Su Iniziativa dei medici cattolici campani, il direttore di “Avvenire”, Marco Tarquinio, è stato insignito del premio internazionale “Fides et Scientia – Vincenzo De Colibus”, promosso e organizzato per il sesto anno consecutivo dall’Associazione Medici Cattolici Italiani della Campania, presieduta da Mario Ascolese. La cerimonia di consegna si svolgerà venerdì 18 maggio 2018 (ore 9) a Sarno, presso il Centro Lars (via Beveraturo). Durante i lavori, il direttore Tarquinio terrà una lectio magistralis dal titolo: “Per un Umanesimo concreto (la libertà è responsabile)”.

A seguire, sarà conferita una borsa di studio a Danilo Sorrentino, corrispondente de “Il Mattino” da Pagani.

Il premio è patrocinato dal Comune di Sarno in collaborazione con la Pro-Loco Sarno (presidente Aniello Annunziata). Nelle precedenti edizioni, il riconoscimento è andato a Bruno Dallapiccola, Antonino Zichichi, Alessandro De Franciscis, Giulio Fanti e Giulio Tarro.

“Anche quest’anno abbiamo voluto abbinare la manifestazione al ricordo di Vincenzo De Colibus, sarnese doc, che nel corso della sua vita ha indirizzato i suoi studi e il suo impegno verso il bene comune, i più deboli e i più fragili, senza mai avere ambizioni di potere o di cariche”, ha dichiarato il presidente Ascolese.