Scoperto deposito utilizzato per lo stoccaggio di merce ricettata

I finanzieri della Compagnia di Mondragone hanno individuato un capannone industriale ubicato in Afragola, sulla Strada Statale Sannitica 87, dichiarato come ingrosso di metalli ferrosi, all’interno della quale è stato invece rinvenuto un ingente quantitativo di merce varia (vino, detersivi e perfino monopattini elettrici), in relazione alla quale, C.V. napoletana di 26 anni, legale rappresentante della società, non ha saputo fornire alcuna plausibile giustificazione, né ha esibito alcuna documentazione contabile che ne attestasse la lecita provenienza. E’ così scattato il sequestro di tutto il materiale rinvenuto: circa 19.000 bottiglie di vino provento di truffa; 28 monopattini elettrici; 132 borse e circa 12.000 chilogrammi di detergenti in fusti. La merce sottoposta a sequestro se immessa nel circuito del mercato legale avrebbe potuto fruttare più di Euro 300.000. Il rappresentante legale della società ispezionata è stato invece denunciato per ricettazione alla Procura del Tribunale di Napoli Nord.