Tentata estorsione, arrestato 27enne

A Battipaglia, i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto il pregiudicato N.S., 27enne, ritenuto dagli inquirenti vicino al clan camorristico De Feo. Il giovane deve scontare la pena definitiva di 3 anni di reclusione, e 3.333 €uro di multa, per concorso in tentata estorsione aggravata dall’intimidazione del vincolo associativo, commessa sempre a Battipaglia il 12 luglio 2014.

Quel giorno i Carabinieri sottoposero il giovane a fermo di P.G. avendo raccolto nei suoi confronti chiari elementi di colpevolezza in ordine al tentativo di estorcere, prima con richieste telefoniche anonime, successivamente con una bottiglia contenente liquido infiammabile lasciata davanti la saracinesca d’ingresso, 5 mila €uro, a detta del richiedente destinati ai carcerati, al gestore di un negozio.

A seguito del passaggio in giudicato della sentenza di condanna, N.S., che si trovava libero, è stato trasferito al carcere di Fuorni.