Capaccio Paestum. Rifiuti, ritardi nella raccolta

“A causa del blocco del sistema provinciale di smaltimento della frazione secca indifferenziata, con la conseguente impossibilità temporanea a conferire come da programma presso gli impianti finali, si verificheranno dei ritardi nel servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani su tutto il territorio comunale”. Lo annuncia il comune di Capaccio Paestum.

“L’Amministrazione comunale, tuttavia, ha già attivato le necessarie procedure per arginare tale situazione emergenziale ai sensi della normativa vigente in materia ambientale. Per tale ragione, si invitano tutti i cittadini a collaborare fino alla normalizzazione del servizio, provvedendo a conservare gli involucri, scatolame, cartoni, plastica i rifiuti indifferenziati e la frazione umida proveniente dalla raccolta differenziata, compreso gli ingombranti di vario genere, evitando di depositarli sui marciapiedi, per strada o accanto ai contenitori adibiti alla raccolta degli abiti usati. Si confida nella collaborazione e nel senso civico dei cittadini residenti e dei villeggianti per superare l’emergenza in atto, al fine della tutela della salute pubblica e nel rispetto delle leggi vigenti in materia igienico sanitaria”, conclude la nota.