Controlli del Nas in ristoranti e bar, sequestri e sanzioni

Controlli del Nas nel salernitanto: verifiche all’interno di bar e ristoranti, scattano sequestri e sanzioni.

A Salerno e Montecorvino Rovella , anche con la collaborazione di personale dell’ASL/SA, dopo aver proceduto al controllo di un ristorante, una pescheria, un panificio ed una rivendita di prodotti alimentari, sono stati sottoposti a sequestro 600 kg di alimenti (salumi, ittici e farine varie) in quanto non tracciati e detenuti in pessimo stato di conservazione. Chiuso inoltre il laboratorio di panificazione per le notevoli carenze strutturali rilevate.

A Nocera Inferiore, dopo un controllo igienico sanitario svolto insieme al personale dell’ASL Salerno all’interno di un bar – tavola calda, sono stati sottoposti a sequestro amministratio 25 kg di prodotti dolciari, da forno e carne non tracciati. Contestati euro 1.500,00 di sanzione amministrativa.

A Pontecagnano Faiano, dopo aver controllato un ristorante – pizzeria, sono stati sequestrati circa 40 kg di prodotti alimentari non tracciati ed è stata sottoposta a sospensione l’attività deputata alla preparazione di pizze, a causa delle criticità igienico sanitarie e strutturali rilevate. Inoltre sono state scoperte 7 posizioni lavorative irregolari, relative ad altrettanti i dipendenti operanti all’interno della struttura e contestate violazioni amministrative per oltre 20.000, 00 euro.

A Scafati. a conclusione di un accertamento svolto presso una macelleria, i militari del NAS di Salerno, hanno sequestrato 30 kg di salumi sottovuoto, in quanto privi di tracciabilità e contestato 1.500,00 euro di sanzione.