A Napoli nasce consultorio donne con disabilità

Nasce a Napoli il primo consultorio per le donne con disabilita’. Sara’ presentato al pubblico il prossimo martedi’ il consultorio che viene ospitato all’interno dell’ospedale Annunziata, centro storico della citta’. E’ il terzo in Italia fanno sapere i vertici della Asl Napoli 1 che ha provveduto all’acquisto della sedia ginecologica per donne con disabilita’. Il primo consultorio ginecologico per donne disabili fu aperto nel 2007, nell’Ospedale S. Anna di Torino, un altro spazio dedicato a loro si trova a Roma. Il presidio sanitario dell’Annunziata ha come suo mandato istituzionale la tutela della salute della donna e del bambino e nel tempo sta potenziando in termini di accoglienza e presa in carico soprattutto di comunita’ fortemente a rischio socio-sanitario. E’ stato anche acquistato un ecografo ad alta sensibilita’ per effettuare il test prenatale, come il test combinato (bitest e translucenza nucale), basato sulla misurazione ecografica di parametri anatomici e funzionali del feto e sul risultato di esami ematochimici. Questo test rientra nei nuovi Lea e verra’ offerto subito dopo l’inaugurazione a tutte le gravide. All’incontro, in programma martedi’ alle 10, partecipera’ il direttore generale della Asl Napoli 1 centro Mario Forlenza, il direttore del Distretto sanitario n.31, Angelo Mengano, la responsabile Unita’ operativa complessa Salute Donna dell’Annunziata, Rosa Papa, il responsabile dei settori Riabilitazione Asl Nicola Abbamondi e i presidenti delle associazioni Valenzi, Parkinson, Aisla e Cardarelli Buona Sanita’.(ANSA)