Nocera Inferiore. Beni confiscati, approvato il progetto per il riuso

Con delibera di Giunta Comunale n. 221 del 28 giugno 2018, l’Amministrazione Torquato ha approvato il progetto esecutivo di rifunzionalizzazione per emergenza abitativa di unità immobiliari confiscate alla criminalità site in Via Fucilari n. 72 (Parco Franca) e alla Via Astuti n. 105 (Parco di Luggo). Il Comune di Nocera Inferiore ha presentato istanza di partecipazione all’avviso pubblico per l’individuazione di interventi finalizzati al riuso e alla rifunzionalizzazione di beni confiscati alla criminalità, approvato con Delibera di Giunta Regionale della Campania n. 67 del 26.10.2017. Poiché il Comune di Nocera Inferiore rientra tra i Comuni con elevato disagio abitativo, con delibera di Giunta Municipale n. 46 del 30 01.2018 è stato approvato il progetto definitivo per il riuso delle due unità immobiliari prima citate. Approvato di seguito, nella scorsa ultima giunta il progetto esecutivo per la rifunzionalizzazione delle due unità immobiliari per un importo complessivo di €. 361.000,00. Il costo complessivo è finanziato interamente dai Fondi PRO FESR riportati nell’avviso pubblico della regione Campania n. 67 del 26.10.2017. Con la delibera 46 del 30.01.2018 il Comune, oltre ad approvare il progetto definitivo, ha assunto l’impegno a sostenere l’onere della manutenzione e la gestione degli immobili per almeno 5 anni successivi alla conclusione del progetto. Ovviamente per queste unità è stato previsto un prevalente utilizzo pubblico in quanto si tratta di edifici privati confiscati ed acquisiti al patrimonio pubblico. Con l’approvazione del progetto esecutivo si procederà all’inoltro alla Regione Campania per l’ottenimento definitivo del finanziamento.