Nocera Inferiore. Ingegnere con lode discutendo sulla torta ricotta e pere

Mario Santonicola, che ha scelto il dolce inventato anni fa dal maestro pasticcere Sal De Riso come argomento di tesi in ingegneria gestionale all'Universita' di Salerno

A 24 anni ingegnere con 110 e lode dissertando sulla torta ricotta e pere. Accade a un ragazzo di Nocera Inferiore, Mario Santonicola, che ha scelto il dolce inventato anni fa dal maestro pasticcere Sal De Riso come argomento di tesi in ingegneria gestionale all’Universita’ di Salerno.

Una torta diventata case history per l’impatto del consumo di anidride carbonica nell’ambiente portato da un prodotto gastronomico. Santonicola evidenzia nella tesi, scelta assieme al professore Giovanni de Feo, docente di Ecologia Industriale, la possibilita’ di applicare la metodologia della Life Cycle Assessment (LCA) al caso.

La sua idea di fondo e’ che per capire il ‘ruolo ambientale’ di un prodotto, i suoi impatti ambientali, quanto inquina e come e dove si puo’ migliorare per inquinare di meno, bisogna studiare tutta la vita del prodotto, da quando nasce (la produzione delle materie prime da parte dei fornitori) a quando muore (con lo smaltimento di cio’ che ne rimane, ovvero i rifiuti).

AGI