Pagani. Verso il voto. Tensione in maggioranza

consiglio pagani
consiglio pagani

Distinguo e prese di posizione in seno alla maggioranza Bottone, a Pagani. In vista delle prossime amministrative, sembra essersi acuito lo “scontro” tra alcuni consiglieri e il primo cittadino. Da tempo un gruppo fedelissimi del sindaco, non condividendo alcune scelte di Bottone,hanno fatto sentire la loro voce, manifestando il loro malcontento al primo cittadino. Polemiche, recentemente, hanno accompagnato sia le scelte adottate per le nomine del nuovo cda della “Fondazione Carminello ad Arco Onlus” e della “Azienda Speciale Pagani Ambiente”. I consiglieri comunali Bernardo Califano, Claudio Barile e l’assessore Francesco Del Cedro avevano nelle scorse settimane avevano già manifestato la propria contrarietà. Con loro anche l’ex assessore Alfredo Damiano e l’ex vice sindaco Ciro Cosentino. Mercoledì sera, l’ennesimo confronto tra i bottoniani “malpancisti” e il sindaco.
Il gruppo ha invocato un cambio di passo dell’amministrazione e intende dire la sua anche sulla giunta che a breve il sindaco varerà. Dovrebbero entrare a far parte dell’esecutivo il consigliere Valentina Capossela e Biagio Napoletano, consulente alla sicurezza del sindaco Salvatore Bottone. Anche il Pd dovrebbe indicare un assessore di riferimento. Solo dopo questo ulteriore passo, si capirà se le crepe in maggioranza potranno essere sanate o alle prossime amministrative, i “malpancisti”, da sempre vicini a Bottone, decideranno di prendere altre strade.