Terrore nel napoletano per knockout game. Persone aggredite in strada

Un gioco al massacro dove le individui non ben identificati colpiscono i passanti solo per divertimento e potere

Terrore nel napoletano. Pericolo per il nuovo macabro gioco detto knockout game. Un gioco al massacro dove le individui non ben identificati colpiscono i passanti solo per divertimento e potere.

L’ultimo episodio di violenza registrato si è verificato nella città Castellammare di Stabia, in via Principe Amedeo. Alle 13.30 circa – secondo una testimonianza raccolta dalla redazione di StabiaChannel.it – un anziano sarebbe stato colpito con uno schiaffo in pieno volto da un ragazzo che poi è fuggito a bordo di uno scooter insieme a un amico.

L’uomo stava rientrando a casa con alcune buste della spesa quando sarebbe stato avvicinato da un ragazzo che avrebbe sferrato un forte schiaffo. C’è di più – sempre secondo l’online – un complice avrebbe ripreso la scena con un cellulare. Lo scorso luglio vittima di un simile episodio un ciclista 53enne di Torre Annunziata colpito con un pugno alla testa da quattro minorenni.

Foto dalla rete