Camorra: Dia confisca 9 mln beni

Il Centro Operativo Dia di Napoli ha eseguito un provvedimento di confisca di beni emesso, su proposta del Direttore della Dia, dal Tribunale di Napoli – Sezione Misure di Prevenzione – nei confronti di due fratelli, ritenuti esponenti di vertice del sodalizio del clan Misso.

L’operazione di oggi ha portato alla confisca di 17 unita’ immobiliari, 7 societa’ (di cui 3 con confisca dell’intero patrimonio aziendale), 1 rivendita di tabacchi e valori bollati (nella provincia di Salerno), 8 auto/motoveicoli, 16 depositi bancari (di cui due nella Repubblica di San Marino) e 6 polizze assicurative per un valore di oltre 9 milioni di euro.

Fonte Ansa