Pagani. Maltrattamenti su alunno, maestra patteggia

Nocera Inferiore tribunale
Nocera Inferiore tribunale

Maltrattamenti su un alunno du­rante l’orario scolastico: mae­stra patteggia un anno e sei mesi di reclusione con pena sospesa.

La sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Nocera Inferiore, Luigi Levita, lo scorso 25 settembre.

La maestra originaria di San Marzano sul Sarno era stata già sospesa dal Gip su richiesta della Procura nocerina nel corso dell’indagine, partita nel febbraio 2017 dopo la denuncia dei genitori di un bambino di 6 anni, ed era in servizio presso l’istituto Carlo Collodi di via Filettine, il terzo circolo didattico paganese.

Difesa dagli avvocati Carlo De Martino e Antonio Langella, l’in­segnante ha chiesto e ottenuto la pena concordata col pubblico ministero, con il riconoscimen­to delle attenuanti generiche.

Alla quarantenne ve­nivano contestati alcuni episodi di maltrattamenti: strattoni, schiaffi ed espres­sioni forti adoperate contro i bambini, e in particolare contro un alunno di 6 anni.

Fonte Il Mattino