Sant’Antonio Abate. Consacrazione dell’altare della nuova Chiesa in località Pontone

Dopo la benedizione delle campane, avvenuta la scorsa estate, si terrà il 6 ottobre, alle ore 17:00, la dedicazione e consacrazione dell’altare della Parrocchia Gesù Redentore, a Sant’Antonio Abate, in via Santa Maria la Carità (località Pontone). Il Parroco Don Luigi Elefante ed il Consiglio Pastorale invitano la cittadinanza a partecipare alla solenne celebrazione eucaristica per la dedicazione della nuova chiesa e consacrazione dell’altare. Presiederà l’Arcivescovo S. Ecc. Mons. Francesco Alfano.

“Si tratta di un avvenimento molto significativo per la cittadinanza – afferma il Vice Sindaco di Sant’Antonio Abate Antonio Criscuolo -: l’iter per la costruzione di questa struttura è iniziato ben venti anni fa, dal momento che già da molto la comunità del Pontone aveva bisogno di una chiesa più grande per accogliere i fedeli. L’iniziativa parti’ con l’ex Parroco Don Luigi Di Giovanni ed il Consiglio Pastorale dell’epoca.
Fu acquistato il suolo su cui ora sorge la chiesa grazie all’Amministrazione Alfano, e si continuò con la conferenza dei servizi con l’Amministrazione D’Auria.
Nel 2008 la conferenza dei servizi si concluse con parere favorevole da parte della Regione Campania; il 30 dicembre 2009, con l’Amministrazione Varone, arrivò il permesso a costruire a Don Luigi Elefante. Nel 2012 fu fatta la gara d’appalto in Comune ed il 22 luglio 2012 fu posta la prima pietra per la costruzione della Chiesa Gesù Redentore. Ben tre Amministrazioni si sono susseguite in questo periodo e la cosa più significativa è che tutte hanno contribuito a portare avanti il progetto, una grande opera pubblica da lasciare alla cittadinanza, ed ai posteri. Invitiamo tutti a partecipare alla consacrazione sabato 6 ottobre per festeggiare insieme questo giorno solenne.”