Scafati. Scoperto “falso dentista”. Tra i pazienti molti extracomunitari

Falso dentista denunciato dai carabinieri del Nas. L’uomo, un 50enne, aveva allestito uno studio odontoiatrico nella tavernetta di casa ed esercitava la professione di dentista senza avere alcun titolo per essere autorizzato a farlo.

Già tra anni fa il cinquantenne era finito nel mirino delle forze dell’ordine, sorpreso ad esercitare la professione senza che fosse abilitato.

Tra i pazienti del “falso dentista” figuravano soprattutto extracomunitari. Il 50enne praticava prezzi bassissimi: solo venti euro per un’otturazione, poco più di trenta per un’estrazione, meno di cinquanta euro per interventi più complessi.

Quando i militari sono intervenuti, all’interno dello “studio”, hanno trovato un maghrebino.