Campania. Sanità. Corruzione appalti sei arresti

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza in azione

La guardia di finanza di Napoli ha eseguito un provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di 6 persone, ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione di pubblici ufficiali, alla turbata liberta’ degli incanti e alla turbata liberta’ del procedimento di scelta del contraente con riferimento alla forniture di apparecchiature elettromedicali.

L’inchiesta ha riguardato le procedure di approvvigionamento di strumentazioni mediche destinate all’ “Ospedale del Mare” e a ulteriori presidi sanitari dell’ASL Napoli 1 Centro, coinvolgendo personale della medesima Azienda Sanitaria e facoltosi imprenditori campani.

Eseguite perquisizioni, nonche’ il sequestro di beni mobili e immobili riconducibili alle societa’ e agli indagati per assicurare alle casse dello Stato gli oltre 850.000 euro costituenti l’illecito profitto.

Italpress