Carabinieri. Operazione antidroga. Fermate undici persone

Nel mirino dei militari dell'arma sono finiti Castel San Giorgio, Nocera Inferiore, Nocera Supeiore e Salerno centri si smercio della droga

Operazione antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Salerno. Sono scattati le ordinanze cautelari nei confronti di 11 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Tre sono finiti in carcere, per altre tre persone sono invece sono stati predisposti i domiciliari, infine per due persone è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Le indagini condotte dal NORMdella Compagnia di Mercato San Severino hanno consentito di disarticolare il gruppo attivo e ben congeniato a Salerno, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore e Nocera Superiore dedito allo smercio di droga.

L’attività di inquirenti e investigatori ha inoltre consentito di scoprire gli autori di una rapina a mano armata in un supermercato di Nocera Superiore, nel corso della quale i due malviventi non esitarono a colpire più volte il cassiere con il calcio della pistola per obbligarlo ad aprire la cassaforte contenente 15mila euro.