Castel San Giorgio. Approvato il progetto di Videosorveglianza. 163mila euro dal Ministero degli Interni

E’ stato approvato dal Ministero degli Interni il progetto di videosorveglianza dell’intero territorio comunale di Castel San Giorgio per un importo complessivo di 176.637,57 euro di cui 13mila a carico del Comune. Il progetto redatto dagli uffici comunali coordinati dal Comando di Polizia Locale guidato dal capitano Marco Inverso, si è classificato a livello nazionale al 1459° posto in graduatoria sui 2426 accettati per il finanziamento.
“E’ la dimostrazione – spiega la prima cittadina Paola Lanzara – di come questa amministrazione si sta muovendo con grande attenzione e con concretezza sul versante della sicurezza. Il Comune di Castel San Giorgio è tra i primi in Campania per qualità del progetto e per l’interazione con i nuovi sistemi tecnologici e multimediali. Oltretutto un territorio diviso in tante frazioni poneva seri problemi organizzativi, tutti brillantemente superati. Speriamo ora che la burocrazia non rallenti la messa in opera e l’entrata in funzione dell’intero sistema”.

“Il nuovo sistema – monitorerà tutte le auto in entrata e in uscita da Castel San Giorgio – spiega il comandante Marco Inverso – con telecamere di nuova generazione capaci di leggere e decifrare le targhe delle auto. Sui tablet delle pattuglie compariranno anche i dati relativi alle assicurazioni, alle revisioni e alle auto inserite dalle forze di polizia nelle black list. Tutto questo in tempo reale e quindi con la possibilità di intervenire per prevenire reati”