Pagani. Arrestata banda di quattro rapinatori

Carabinieri

Alle prime luci dell’alba i carabinieri del riparto territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato, in esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare personale degli arresti domiciliari emessa dal gip di Nocera Inferiore, quattro paganesi di età compresa tra i 27 e i 47 anni, tutti gravati da plurimi precedenti di polizia e responsabili, a vario titolo di rapina aggravata e tentata rapina.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi da un esito di un’articolata attività di indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Nocera Inferiore e condotta dei militari della tenenza di Pagani, avviata tempestivamente in seguito al grave episodio verificatosi lo scorso 15 ottobre in pieno giorno, quando due individui a volto coperto avevano bloccato un commerciante su Corso Padovano e, puntandogli al volto una pistola, lo avevano rapinato di una cospicua somma di denaro che si accingeva depositare presso un vicino istituto di credito.

Le risultanze investigative hanno consentito di fare piena luce su quell’avvenimento che aveva scosso l’opinione pubblica, accertando le responsabilità dei quattro indagati.

E, in particolare, gli esecutori materiali del delitto che sono stati identificati un 46 enne un 30enne. Complici dei due sarebbe stato un quarantottenne che avrebbe fatto da vedetta ed un ventisettenne che aveva procurato loro, ricavandone profitto, il motoveicolo utilizzato per compiere l’azione.

Nel medesimo contesto i militari dell’Arma hanno ricostruito elementi di responsabilità a carico del ventisettenne in ordine ad un tentativo di rapina commessa nella medesima sera quando si era introdotto, armato di corte, in un esercizio commerciale del centro venendo però messo in fuga solo grazie la pronta reazione avuta dal titolare .