Scafati. Città da mesi al buio. Parte la petizione popolare

Una città al buio da mesi tanto da mobilitare i cittadini a una raccolta di firme per cercare di smuovere la situazione critica

Scafati. Il Comitato Civico Cittadino per la raccolta firme sulla pubblica illuminazione

Pubblica illuminazione malfunzionante su tutto il territorio. Una città al buio da mesi tanto da mobilitare i cittadini a una raccolta di firme per cercare di smuovere la situazione critica. Uno dei promotori del gazebo è stato Arcangelo Sicignano Presidente del “Comitato Cittadini per Scafati”, da tempo al fianco dei suoi concittadini.

“Abbiamo avuto modo di parlare con centinaia di concittadini. Più di mille le adesioni in un solo giorno. La rabbia è tanta. I cittadini – dice Sicignano – hanno recepito il nostro appello. Ci hanno invogliato ad andare avanti. Devo dire che il popolo scafatese è stanco e deluso. È necessario un punto di discontinuità con il passato. Sono necessarie persone e personalità nuove che amino veramente la nostra città. È necessario un movimento civico di cittadini che lavori ala risoluzione dei tanti problemi che affliggono la città. Siamo pronti ad andare fino in fondo”.

Sicignano rinnova il suo appello: “Domenica prossima si continua con la raccolta di firme, non molleremo di un solo centimetro, forti della partecipazione della città. Ci hanno contattato commercianti e gestori di Bar che vogliano portare il proprio contributo. Ci stiamo organizzando anche per questo”.