Le origini del culto Giovannita, ad Angri la presentazione del libro

Le origini del culto Giovannita, ovvero di San Giovanni Battista, nella Terra d’Angri. Tracce templari e gerosolomitane dei Cavalieri di Malta nell’antico territorio angrese

La pubblicazione, curata dall’Avv. Gennaro Zurolo, studioso di Storia Patria e libero ricercatore, con cui ripercorre la storia di alcuni edifici medioevali, purtroppo trasformati e dimenticati, che un tempo, non molto remoto, facevano parte dell’originario territorio di Angri.

Martedì 18 dicembre alle ore 17.30, presso la Casa dei Cittadino – Piazza Doria ad Angri, è prevista la presentazione del volume.

Interverranno:

Dott. Giuseppe D’Ambrosio – Vicesindaco comune di Angri

Prof. Alfonso Tortora – Ordinario di Storia presso l’Università degli Studi di Salerno

Dott. Stefano Vanacore – Funzionario presso la Soprintendenza Archeologica di Pompei

Arch. Federico Cordella – Collaboratore e ricercatore presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II

Concluderà l’Autore