Punti nascita, la nota di Gambino

“La prevista chiusura dei punti nascita dei Presidi Ospedalieri di Polla e Sapri rappresenta una ennesima mortificazione ai danni della nostra provincia. Uno schiaffo alla sanità e ai cittadini salernitani dato senza tener conto delle esigenze- soprattutto geografiche- dei territori del Vallo del Diano e del Golfo di Policastro”, così il consigliere regionale Alberico
Gambino.

“Dopo l’audizione chiesta e ottenuta in V Commissione, non mi fermerò ma farò di tutto affinché il Governatore “solo mediatico” De Luca ed il Ministro alla Salute del Movimento 5 Stelle, nelle cui mani ora sono tutte le decisioni, tornino indietro sui loro passi e garantiscano ai punti nascita degli ospedali di Polla e Sapri di continuare le loro attività”, conclude.