Aggredita e rapinata nella sua villa donna 56 enne

I rapinatori l'hanno strattonata e minacciata con mazze ferrate, costringendola ad aprire la cassaforte che conteneva gioielli e contanti

Una donna di 56 anni e’ stata aggredita e rapinata da tre persone che ha sorpreso mentre tentavano di entrare nella sua villa alla periferia di Cusago (Milano).

Alle 19.30 di ieri la proprietaria stava rientrando quando ha scoperto i tre che forzavano l’ingresso con una fiamma ossidrica.

I rapinatori l’hanno strattonata e minacciata con mazze ferrate, costringendola ad aprire la cassaforte che conteneva gioielli e contanti per un valore di circa 20mila euro.

Hanno portato via anche una pistola regolarmente detenuta dal marito. La donna, che ha rifiutato il trasporto in ospedale, ha detto ai carabinieri che avevano il volto coperto e l’accento dell’est Europa.

ANSA