“L’amore Vincerà”, il nuovo singolo dei Soul Six

E’ da dicembre nelle radio, sui principali store digitali e su YouTube “L’amore Vincerà”, il nuovo singolo dei Soul Six.
Con L’Amore Vincerà i Soul Six si esprimono in una dimensione pop intima e sincera, priva di sovrastrutture e di ricerche stilistiche elaborate. L’essenzialità ricercata nel sound rappresenta una rottura con il passato del gruppo, che si è espresso finora sempre in modalità corale: l’esecuzione pone infatti in evidenza il solismo delle singole voci per mettere in primo piano il messaggio del brano.

L’Amore Vincerà parla infatti in modo semplice e immediato di tante sfaccettature del concetto di “amore”, spesso troppo semplificato. Avere una visione del proprio percorso e saper costruire tenacemente il proprio futuro è amore fondamentale verso se stessi. Saper cogliere la bellezza nelle cose, ascoltare, lasciare una traccia di speranza negli altri è il mezzo vincente per realizzare un fronte comune di bene universale, che superi le differenze e le barriere tra le persone. Questo significato viene veicolato da una melodia immediata, quasi recitata nel verso, diretta e decisa nell’inciso e nel parlato. Il ritmo corale in crescendo sul finale rafforza il senso di unità e di universalità del messaggio, attraverso l’utilizzo della lingua inglese, rappresentando allo stesso tempo la coesione espressiva vocale che i Soul Six mettono nei propri brani.
Il brano è a firma di Carmine Granato, voce dei Soul Six, ed è stato prodotto a Milano nei Bach Studios (gli studi di Toto Cutugno). La produzione artistica è di Francesco Corvino, batterista e arrangiatore che vanta collaborazioni con nomi quali Mina, Vanoni, Oxa, Bocelli, Leali. La produzione esecutiva del brano è direttamente curata da Gianluca Marrazzo, fondatore e manager del sestetto.
Il videoclip del brano, presente su YouTube, è stato girato nei CROSS+STUDIOS di Milano ed è stato realizzato dal regista Andrea Dipa. Il video ha come motivo portante il senso di presa di coscienza: un crescendo in cui il senso di amore universale si svela e si rivela gradualmente, nello spazio e nel tempo, in una suggestione di “risveglio”. I personaggi si animano progressivamente nella scena, comunicando e attivandosi tra di loro come in una staffetta in cui il passaggio del testimone è rappresentato da un gesto di sfioramento, un contatto mai fisico ma spirituale. La scelta di un ambiente indoor essenziale e rustico, l’utilizzo di controluce e di penombra suggerisce un’atmosfera di ricerca interiore. La piena consapevolezza rivelata sul parlato e sull’inciso finale, unita all’intensificazione ritmica e di luce, rivela il messaggio di unità e la visione di un futuro di speranza, culminante nella sequenza conclusiva in una suggestione di “porta luminosa”, in cui gli interpreti perdono la propria fisicità individuale e vengono uniti in
un’unica massa, che fa da sfondo al titolo del brano.
https://youtu.be/E0_5Sx1UKss

Attivi da 12 anni sulla scena soul e pop, i Soul Six si sono ormai affermati come una delle più significative e poliedriche band vocali campane, soprattutto per la loro capacità di rinnovarsi, di attraversare con disinvoltura una molteplicità di generi musicali e di ricercare continuamente collaborazioni artistiche stimolanti con grandi nomi del panorama nazionale. La formazione attuale dei Soul Six comprende Giusy Visconto, Susanna Giordano, Giusy Vigliotti, Carmine Granato, Gregorio Rega e Gianluca Marrazzo.
Conosciuti per i loro live curati e coinvolgenti, solo nell’ultimo anno e mezzo i Soul Six hanno tenuto più di 70 tappe live tra teatri, piazze e luoghi prestigiosi dentro e fuori la Campania, condividendo il palco con eccellenze del panorama nazionale quali Tullio de Piscopo, James Senese e Stefano di Battista, Fabio Concato ed Enzo Gragnaniello. Nel 2018 hanno anche firmato un arrangiamento vocale per il disco di Valerio Scanu. Con James Senese, in particolare, i Soul Six sono protagonisti del docufilm “Animasona”, in cui lo storico frontman dei Napoli Centrale ha sperimentato per la prima volta una trasposizione dei suoi brani per gruppo vocale.
Di personalità intrinsecamente pop, i sei musicisti/cantanti si distinguono per le marcate differenze stilistiche e timbriche, prediligendo l’interpretazione polifonica dei propri brani inediti e della musica d’autore, non disdegnando incursioni nel rock e nel jazz, fino a contaminare in chiave soul alcune delle più celebri canzoni natalizie in lingua napoletana.
Il loro primo disco “Sacro Profano” (2017, etichetta Elios) è un percorso di sperimentazione che contamina le radici territoriali con vari generi musicali. I brani della tradizione campana si alternano e si mescolano a composizioni dialettali di Enzo Avitabile, al soul di Withney Houston, al gospel, misto a citazioni di Mozart e di Sting. Il disco contiene anche i loro primi due inediti: “In Una Notte”, sul tema dell’accoglienza, e “Nisciuno po Tucca’ ‘e Criature”, denuncia sull’orrore della violenza all’infanzia. Il gruppo ha inoltre all’attivo due videoclip ufficiali: l’inedito “In Una Notte” e il mashup “Need of Grace”, che in breve raggiunge oltre 50.000 visualizzazioni su Facebook.

Il singolo “L’Amore Vincerà” anticipa il loro nuovo album previsto per l’estate 2019 che raccoglierà le energie raccolte dai live e dalle collaborazioni artistiche.

“Abbiamo voluto chiudere il 2018 con il nostro ultimo inedito, un brano dal titolo “L’Amore Vincerà”. Non a caso abbiamo scelto nuovamente il periodo natalizio per la nostra seconda uscita discografica, il momento più adatto per diffondere ancora una volta in musica un messaggio di speranza e di bene universale. Questo brano, scaturito da un intenso lavoro al culmine di un anno in cui siamo stati densamente impegnati nell’attività live, spesso collaborando con grandi nomi del panorama nazionale, rappresenta particolarmente ciascuno di noi per le sue peculiarità e la propria personalità. Anche il videoclip sottolinea questa molteplicità di caratteri, in un racconto musicale lineare e diretto che mette al primo posto il messaggio del brano – dichiara Gianluca Marrazzo, fondatore e produttore dei Soul Six -.
L’Amore Vincerà è frutto di un intenso lavoro quasi interamente svoltosi a Milano, un contesto musicale in cui tanti trovano le giuste sinergie e le risorse per concretizzare i propri progetti di musica inedita. Abbiamo avuto la possibilità di collaborare e confrontarci con professionisti del calibro di Diego Corradin, Paolo Petrini, Francesco Corvino, Carlo Giardina, Nicolò Fragile: persone che vantano tra l’altro collaborazioni con nomi quali Mina, Mannoia, Bocelli, Oxa, Cutugno, Leali, Grandi…. Insomma gli stessi professionisti e gli addetti ai lavori che affiancano le eccellenze del pop italiano hanno fatto proprio il nostro lavoro compositivo, guidandoci e aiutandoci a concretizzare il sound giusto.
Di fatto con questa nuova impegnativa produzione milanese ci siamo spinti un passo più avanti nella maturazione di una nostra visione artistica in quanto gruppo, e nella realizzazione di un percorso in cui anche la nostra capacità di scrittura trovi una sua collocazione.
Il nostro nuovo singolo prelude an un anno in cui con orgoglio avremo altre importanti collaborazioni, quale quella con Tullio De Piscopo ad aprile, e nel quale abbiamo in programma la realizzazione di un intero album live in cui traspaia maggiormente la nostra dimensione di performer e il nostro amore verso il pubblico”.