Napoli. 60enne in pericolo di vita trasferito d’urgenza dall’Aeronautica

La richiesta di trasporto sanitario urgente è pervenuta dalla Prefettura di Napoli alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di organizzare e gestire questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale

Elicottero HH-139A dell'Aeronautica militare
Elicottero HH-139A dell'Aeronautica militare

Nella tarda sera di ieri un uomo di 60 anni in imminente pericolo di vita è stato trasportato da Capri a Napoli a bordo di un elicottero HH-139A dell’Aeronautica militare per essere ricoverato nell’azienda ospedaliera ‘Antonio Cardarelli’ del capoluogo campano. La richiesta di trasporto sanitario urgente è pervenuta dalla Prefettura di Napoli alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di organizzare e gestire questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale.

La Sala Situazioni di Vertice ha quindi attivato un elicottero HH-139A dell’85esimo Centro Combat Sar (Search and Rescue – Ricerca e Soccorso), uno degli assetti che la forza armata tiene pronti 24 ore su 24 per questo genere di necessità.

Alle 22.30 circa l’elicottero è decollato dall’aeroporto di Pratica di Mare, sede dell’ 85º Centro, in direzione di Capri, dove è stato poi imbarcato il paziente insieme ad un’equipe medica per l’assistenza durante il volo.

Ripartito dall’isola campana, alle 23.16 l’elicottero è atterrato in una piazzola dell’ospedale Cardarelli per il successivo trasferimento del paziente nella struttura sanitaria. L’85esimo Centro Combat Sar fa parte del 15esimo Stormo, un Reparto di Volo dell’Aeronautica Militare che ha sede a Cervia, in provincia di Ravenna.

La Presse