San Valentino. Differenziata al palo. I grillini bacchettano Strianese

Un momento delicato per Strianese che proprio in questi giorni sta affrontando la questione dello Stir di Battipaglia come presidente della Provincia. Francesco Calvanese, portavoce del gruppo grillino, evidenzia che Strianese aveva promesso tempi brevi per l’entrata in vigore dello "Smart Waste Premium”

I cinque stelle locali bacchettano il Sindaco – Presidente Michele Strianese. L’attenzione degli attivisti pentastellati si focalizza essenzialmente sulle disattese promesse sulla riduzione della tassa dei rifiuti.

Un momento delicato per Strianese che proprio in questi giorni sta affrontando la questione dello Stir di Battipaglia come presidente della Provincia. Francesco Calvanese, portavoce del gruppo grillino, evidenzia che Strianese aveva promesso tempi brevi per l’entrata in vigore dello “Smart Waste Premium”. Sono trascorsi tre anni dall’aggiudicazione della gara e il sistema di raccolta intelligente ancora non funziona.

Un sistema intelligente di controllo che avrebbe dovuto aumentare le percentuali e ridurre i costi – scrive l’online Punto Agro News – ma che non è stato mai adottato peggiorando i dati della differenziata. La richiesta da parte degli attivisti del partito a cinquestelle è quella di dare maggiore attenzione alla questione rifiuti e ambiente sul territorio cittadino.