Cena in oratorio, 19 intossicati da monossido di carbonio

Diciannove persone sono rimaste intossicate dal monossido di carbonio durante una cena all'oratorio

Ambulanza
Ambulanza

Diciannove persone sono rimaste intossicate dal monossido di carbonio durante una cena all’oratorio di Montazzoli (Chieti).

E’ successo la scorsa notte: la maggior parte dei ragazzi finiti in ospedale giocano con la squadra di calcio del paese, che milita in terza categoria. Un sabato di festa ha rischiato di trasformarsi in tragedia.

In base a una ricostruzione iniziale, a sentirsi male per prime sono state le due persone che stavano cucinano con due fornelloni collegati ad altrettante bombole di gas. Sul posto sono arrivati le ambulanze del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri.

Nel frattempo, diversi presenti avevano gia’ raggiunto con mezzi propri il pronto soccorso di Atessa. Nessuno degli intossicati, secondo i medici, e’ in pericolo di vita: in 6 sono stati comunque trasferiti a Fano per essere sottoposti a ossigenoterapia in camera iperbarica.

Gli altri intossicati sono stati trasportati negli ospedali di Lanciano e Vasto.

AGI