Aggredisce e manda in ospedale compagna, arrestato

Aggredisce e manda in ospedale compagna, arrestato dai Carabinieri nel Napoletano

Donne violenza di genere

Picchia la convivente e la manda in ospedale. A mettere fine ai maltrattamenti subiti dalla donna, una trentenne di origini ucraine, sono stati i carabinieri che a Palma Campania (Napoli) hanno arrestato un uomo di 41 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine.

Per lui le accuse sono di lesioni personali volontarie e maltrattamenti in famiglia. I militari dell’Arma sono intervenuti presso l’abitazione della convivente accertando che la donna era stata vittima di aggressione ad opera del compagno.

Alla malcapitata i medici dell’ospedale di Nola, dove la trentenne e’ stata condotta, hanno diagnosticato traumi contusivi alla testa, al polso e alla mano sinistra giudicati guaribili in dieci giorni. Ora il quarantunenne e’ in attesa di rito direttissimo.

ANSA